Un’azienda responsabile

Landscape

Politica del Sistema di Gestione Integrato

La politica per la qualità, l'ambiente, l'energia e la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro del Sistema di Gestione Integrato di Lecta rafforza il nostro impegno e la nostra responsabilità verso le comunità e l'ambiente in cui operiamo.

La presente politica è alla base della nostra Organizzazione e deve essere applicata in tutte le attività e in tutti i siti del Gruppo. La nostra politica promuove la produzione e la distribuzione di carta attraverso l'impegno per la qualità e il servizio per soddisfare le aspettative del cliente, tenendo conto dei criteri di redditività economica, responsabilità sociale, sostenibilità ambientale e tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Responsabilità Sociale

Uno degli elementi chiave che definisce l'impegno di Lecta nei confronti della società e delle buone pratiche imprenditoriali è l'adesione dal 2004 al Patto Mondiale delle Nazioni Unite, la piu importante iniziativa di responsabilità sociale corporativa del mondo.

Lecta presenta annualmente un rapporto sui progressi compiuti nell'applicazione dei 10 principi del Patto Mondiale, identificando i risultati raggiunti e dando così maggiore trasparenza alle proprie attività. Tale rapporto è disponibile su www.unglobalcompact.org

Lanscape

Lecta collabora spesso con musei e centri espositivi in occasione di iniziative e pubblicazioni di tipo culturale e artistico.

Nello specifico, in Spagna, partecipa ai premi annuali alla miglior fotografia professionale e all'edizione del libro LUX; in Francia, collabora con azioni a sostegno della lettura e della creatività come "La fête de la bande dessinée 2015", festa del fumetto con donazioni di fumetti presso scuole e istituti di tutto il paese; e in Italia, coopera abitualmente con i musei del Trentino e con AreaArte. Questi sono solo alcuni esempi.

Teacher teaching children

Lecta realizza inoltre numerose azioni di patrocinio e finanziamento di progetti in ambito sia culturale sia assistenziale.

Tra questi, Cartoline di auguri di Natale a sostegno di cause solidali attraverso ONG, collaborazioni a calendari e pubblicazioni editate da enti senza scopo di lucro, come il calendario della Fondazione Talita, che aiuta bambini e giovani affetti da sindrome di Down o il Calendario dell'Ostello INOUT, il primo complesso turistico europeo con un organico composto da lavoratori con disabilità fondamentalmente psichiche.

Inoltre, Lecta ha aderito da anni all'iniziativa solidale "Business With Social Value" (BWSV), che promuove l’integrazione lavorativa delle persone disabili.

Attraverso Cartiere del Garda, Lecta collabora dal 1997 con il Parco Naturale Adamello Brenta, la più grande zona protetta del Trentino, nelle Alpi Retiche.

Children's hands


Principali sfide come azienda responsabile 2015-2016

Lecta porta avanti il suo impegno nella riduzione delle emissioni di NOX dagli impianti di cogenerazione del Gruppo. Ciò le ha permesso di raggiungere nel 2016 una riduzione di oltre il 30% nelle emissioni di questi ossidi nell'atmosfera nell'impianto di cogenerazione di Alto Garda Power.

Reduced nitrogen oxide

Nel 2016 Lecta è riuscita a valorizzare quasi il 100% dei fanghi generati durante il processo produttivo. L'aumento nella valorizzazione di tali rifiuti solidi che in precedenza venivano destinati allo smaltimento in discarica è stato costante negli ultimi anni, come conseguenza degli investimenti ambientali realizzati e della sempre più efficiente gestione dei rifiuti presso i nostri stabilimenti.

Maximized sludge recovery

La riduzione di un 8% nell'uso di acqua per tonnellata prodotta nei processi di produzione della cellulosa e della carta è un importante traguardo raggiunto in questo periodo, nonostante l'aumento nella produzione totale di carta.

Lower water consumption in the production process


Investimenti ambientali

Negli ultimi dieci anni Lecta ha investito circa 135 milioni di Euro in progetti con finalità ambientali.

Nel periodo tra il 2015 e il 2016 spiccano gli interventi volti ad aumentare l'efficienza energetica - riduzione del consumo di vapore, gas, elettricità e aria compressa -, l'essiccamento dei fanghi per una loro valorizzazione e la riduzione del rumore e delle emissioni in atmosfera.