Comunicati stampa

Lecta aumenta i prezzi delle carte termiche dell'8%
IstituzionaleInvestitoriMezzi di stampa

Lecta aumenta i prezzi delle carte termiche dell'8%

IstituzionaleInvestitoriMezzi di stampa

13/12/2022 09:00

annunci aumento prezzi | carta termica

Lecta annuncia un aumento di prezzo dell’8% per tutte le gamme di carta termica. I nuovi prezzi verranno applicati in tutti i mercati con consegne a partire dal 1º febbraio 2023.

L'aumento dei prezzi è inevitabile per compensare gli aumenti inflazionistici dei costi del lavoro, della produzione e della logistica.

I team commerciali di Lecta sono a disposizione dei nostri clienti per fornire informazioni specifiche sull'applicazione di tale aumento dei prezzi.


 

 

Attraenti immagini concentriche caratterizzano il calendario Lecta 2023<p><b>Suggestive sfere e forme circolari piene di colore.</b></p><p>Nel suo nuovo calendario per il 2023 Lecta evidenzia l'apparente semplicità e perfezione formale del cerchio, che ci circonda ed è in ogni cosa: da una minuscola particella atomica al nostro pianeta. Un cerchio è la ruota che ha trasformato la vita quotidiana dell'umanità, il quadrante dell'orologio che misura il tempo, il pallone aerostatico che si innalza o il punto sulla "i".</p><p>Il calendario Lecta riunisce una variegata selezione di cerchi concentrici di diverso diametro che possiamo trovare nel nostro ambiente naturale. Dodici immagini, attraenti, colorate ed armoniche, con un elemento in comune per esplorare il nuovo anno 2023.</p><p>Al di là della figura geometrica, la circonferenza perfetta del cerchio suggerisce anche movimento, unità e progresso. Un obiettivo strategico per Lecta, ma ugualmente comune a tutti, in particolare, quando si è alle porte di un nuovo anno ricco di sfide e di propositi.</p><p>Per esaltare la forza e il dettaglio delle immagini, Lecta ha scelto ancora una volta le carte patinate semiopache della sua vasta gamma di prodotti premium per il <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?g=premium+publishing+and+printing&WebId=b8bd4444-f07e-4f0e-b71e-061e6213f6b7&TermSetId=c4251e8c-287e-488e-a822-5f2c5260d76e&TermId=67fac721-37d8-4331-94f2-23ccda81a113"><b>settore editoriale</b></a>.</p><p>Per maggiori informazioni su Lecta, visita <a href="/it">www.lecta.com</a> </p><br>15/12/2022 23:00:00https://www.lecta.com/it/news/Pagine/Lecta-s-2023-calendar-surrounds-us-with-beautiful-concentric-images.aspxAttraenti immagini concentriche caratterizzano il calendario Lecta 2023
Lecta sta investendo in una caldaia a combustibile derivato da rifiuti (RDF) nella sua fabbrica di Condat<p><b>L'accordo per il finanziamento del progetto è stato firmato con Kyotherm l'11 novembre.</b></p><p>Lecta ha deciso di investire in una caldaia a combustibile derivato da rifiuti (RDF) per la sua fabbrica di <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=b8bd4444-f07e-4f0e-b71e-061e6213f6b7&TermSetId=c4251e8c-287e-488e-a822-5f2c5260d76e&TermId=4b710d33-63d5-43ce-b02b-9f2ed8d4c074"><b>Condat</b></a>, in Francia, che sarà completata entro la metà del 2024. Si tratta di un grande progetto di trasformazione energetica con molteplici vantaggi ambientali ed economici, in linea con gli <a href="/_layouts/15/FIXUPREDIRECT.ASPX?WebId=b8bd4444-f07e-4f0e-b71e-061e6213f6b7&TermSetId=c4251e8c-287e-488e-a822-5f2c5260d76e&TermId=9b96b482-d87f-4a1e-9391-fcaa3f4517d1"><b>obiettivi di sostenibilità</b></a> su cui Lecta sta lavorando.</p><p>Il progetto per la caldaia RDF è basato sull'economia circolare, dato che utilizzerà rifiuti ad alto contenuto biogenico provenienti da fonti locali che verranno utilizzati come combustibile. Ciò contribuirà a ridurre il volume dei rifiuti che attualmente non possono essere recuperati e che altrimenti finirebbero in discarica.</p><p>Dal punto di vista energetico, la nuova caldaia fornirà circa il 50% del vapore necessario in fabbrica, aumentando la sua competitività poiché la produzione di vapore sarà decisamente più economica rispetto all'uso del gas naturale, comportando inoltre una riduzione delle emissioni di CO2 relative al gas di un totale di 55.000 tonnellate l'anno.</p><p><em>"Questo progetto energetico rappresenta un'importante pietra miliare nella transizione in corso di Lecta verso mercati in espansione e l'uso di energia più sostenibile. La nuova caldaia garantisce una fornitura stabile e a lungo termine di vapore economicamente competitivo e rinnovabile al cento per cento, in alternativa alle fonti di energia fossile come il gas naturale. Oltre alla riduzione delle emissioni di CO2, il progetto contribuirà a all’avanzamento dell'economia circolare. Abbiamo trovato in Kyotherm il partner ideale come fornitore del finanziamento di questo progetto grazie alla loro flessibilità e trasparenza,"</em> afferma Gilles Van Nieuwenhuyzen, CEO di Lecta.</p><p>Il finanziamento del progetto è stato affidato a Kyotherm, uno degli attori più attivi nel settore della generazione di calore da fonti rinnovabili in Europa, che apporterà 45 milioni di euro su un capex totale di 56 milioni.</p><p><em>"Siamo lieti di collaborare con Lecta nel supportare questo progetto (RDF) strategico e pioneristico. Kyotherm ha saputo dimostrare le sue capacità come consulente e partner di valore per Lecta nell'apportare l'adeguato finanziamento. I benefici ambientali incorporati nel progetto – vapore a basse emissioni di carbonio ed economia circolare – sono significativi e al centro della nostra strategia di impatto. Questo progetto porterà vantaggi anche a livello societario in quanto ridurrà le nostre importazioni di gas di circa 280 GWh all’anno,"</em> sostiene Arnaud Susplugas, CEO di Kyotherm.</p><p><em>"Vorremmo anche ringraziare le autorità francesi per il sostegno dato a questo progetto negli ultimi 3 anni. Apprezziamo in particolare la stretta collaborazione con Ademe, che è stata fondamentale per il successo di questo progetto strutturale per la nostra fabbrica, fornendo un sussidio di 14 milioni di euro,"</em> aggiunge Alain Gaudré, Presidente di Condat.</p><p>La chiusura dell'accordo finanziario firmato è prevista entro il primo trimestre del 2023, dopo la verifica di una serie di condizioni.</p><p><b>LECTA</b></p><p>Lecta è un'azienda europea leader nella produzione e distribuzione di carte speciali per etichette ed imballaggi flessibili, di carta patinata e naturale per l’editoria e la stampa commerciale e di altri prodotti ad alto valore aggiunto, come la sua gamma innovativa di carte funzionali riciclabili ed ecocompatibili per contribuire a creare un mondo più sostenibile.</p><p>Tutti i centri di produzione di Lecta dispongono delle più rigorose certificazioni di gestione ambientale ISO 14001 ed EMAS, di catena di custodia PEFC e FSC® C011032, oltre alle certificazioni di efficienza energetica ISO 50001, di qualità ISO 9001 e di salute e sicurezza sul lavoro ISO 45001.</p><p>Per ulteriori informazioni sui nostri prodotti e sull’impegno di Lecta per la sostenibilità, visitare il sito <a href="/it">www.lecta.com</a></p><p><b>KYOTHERM</b></p><p>Kyotherm è una società di investimento con sede a Parigi (Francia), specializzata in progetti per la generazione di calore da fonti rinnovabili e per l’efficienza energetica, in particolare caldaie a biomassa, progetti geotermici, impianti solari termici, recupero del calore di scarto, reti di teleriscaldamento e contratti di prestazione energetica. Le soluzioni di finanziamento di Kyotherm sono per lo più fuori bilancio. Kyotherm ha finanziato progetti che rappresentano una capacità totale di circa 170 MW in energia rinnovabile o di efficienza energetica in 10 paesi, in Europa, Stati Uniti e Marocco. </p><p>Il team di Kyotherm è composto da professionisti con una lunga esperienza nel settore delle energie rinnovabili, con vari ruoli nello sviluppo, costruzione o finanziamento di progetti, che hanno dimostrato la loro capacità di realizzarli con successo attraverso la chiusura finanziaria.</p><p>Per maggiori informazioni sulle nostre offerte, visitare il sito <a href="https://www.kyotherm.com/it/" target="_blank">www.kyotherm.com</a></p><br>13/11/2022 23:00:00https://www.lecta.com/it/news/Pagine/Lecta-is-investing-in-a-refuse-derived-fuel-(RDF)-boiler-for-its-Condat-mill.aspxLecta sta investendo in una caldaia a combustibile derivato da rifiuti (RDF) nella sua fabbrica di Condat