COMUNICATI STAMPA

InvestitoriIstituzionaleSostenibilità

Vittoria al premio "Sicurezza Obiettivo Zero"

01/05/2013


Cartiere del Garda (Gruppo Lecta), che da sempre lavora per la tutela della salute e della sicurezza di chi lavora in cartiera, ha partecipato anche per l'anno 2012 al "Progetto Sicurezza Obiettivo Zero" promosso dalla Fondazione Giuseppe Lazzareschi. La Fondazione è nata dalla volontà della famiglia di tenere vivo il ricordo di Giuseppe, noto imprenditore cartario, e dei suoi valori.

Con questo progetto la Fondazione intende:

  • Contribuire a ridurre drasticamente il numero di infortuni con traguardo ultimo il loro azzeramento;
  • Diffondere la cultura della sicurezza;
  • Incentivare la sensibilizzazione delle aziende e dei dipendenti al raggiungimento dei più alti livelli di sicurezza;
  • Informare correttamente l'opinione pubblica che gli sforzi sono tesi al raggiungimento dei più alti livelli di sicurezza nell'ambiente del lavoro;
  • Testimoniare i risultati e i livelli di sicurezza raggiunti negli ambienti del settore cartario.

Le aziende che partecipano a Obiettivo Zero dimostrano la propria sensibilità alle problematiche della sicurezza e il loro impegno per far sì che la produzione di materie di qualità vada alla pari con il rispetto e la massima sicurezza di chi, tutti i giorni, lavora con passione a questa produzione.

Per la categoria "Cartotecniche sopra 30 dipendenti e Cartiere sopra 50 dipendenti", durante la cerimonia che si è svolta venerdì 10 maggio 2013, la Fondazione Giuseppe Lazzareschi ha rilasciato a Cartiere del Garda un trofeo e un attestato di merito come l'azienda che nel 2012 ha avuto il più basso indice di gravità per infortuni. Un riconoscimento che ricompensa lunghi sforzi, che hanno già portato Cartiere del Garda all'ottenimento della certificazione OHSAS 18001 nel 2009.

Anche quest'anno il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha voluto rinnovare il suo riconoscimento, inviando alla Fondazione la medaglia di merito, sottolineando l'importanza del Progetto Sicurezza Obiettivo Zero.

Per Cartiere del Garda ricevere un riconoscimento di chi mettere al primo posto il rispetto per l'ambiente ma anche per la persona rappresenta un onore e una motivazione per migliorarsi sempre di più.

"Per noi non si tratta di un riconoscimento qualsiasi; ricevere un premio da chi sa quanto impegno richiede oggi portare avanti un lavoro di altissima qualità mettendo al primo posto il rispetto per le persone che ci lavorano e per l'ambiente è una grande soddisfazione", ha dichiarato Giovanni Lo Presti, Direttore Industriale Generale di Cartiere del Garda.