COMUNICATI STAMPA

Lecta celebra l'arrivo del 2016 con un nuovo calendario
IstituzionaleMezzi di stampa

Lecta celebra l'arrivo del 2016 con un nuovo calendario

11/01/2016

​Dal Giappone al Regno Unito, passando per il Carnevale brasiliano o l'Oktoberfest in Germania. Lecta dà il benvenuto al 2016 con 12 immagini  molto colorate e cariche di positivismo che ci illustrano celebrazioni popolari di tutto il mondo, trasmettendoci l'allegria di poter festeggiare insieme il nuovo anno.

Predizioni della sorte sotto forma di strisce di carta gettate al vento, fiori, ghirlande, danze, costumi in maschera, musica, ecc.: il calendario rappresenta allegre e vistose abitudini in un viaggio vitale e ottimista attraverso dodici vivaci mete del nostro pianeta.    

In questa occasione i tipi di carta, scelti per la stampa del Calendario "World Celebrations 2016", sono stati CreatorSilk​ e GardaMatt Art, appositamente studiate per le stampe commerciali ed editoriali più esigenti. Grazie alla loro finitura, i colori vengono esaltati la ottenendo un risultato di stampa delle immagini eccezionale.

Le immagini del nuovo calendario sono disponibili come screensaver da scaricare gratuitamente sui siti web di Lecta.

Il Gruppo Lecta è uno dei maggiori produttori e distributori di carta patinata senza legno per l'editoria e la stampa commerciale, di carte speciali per etichette e per il packaging flessibile e di altri supporti di stampa ad alto valore aggiunto.

Con una vasta gamma di prodotti innovativi, ambientali e adatti a molteplici utilizzi finali, Lecta è uno dei principali fornitori di carta in tutto il mondo.

Tutti i suoi centri produttivi dispongono delle più rigorose certificazioni di gestione ambientale - ISO 14001 ed EMAS -, e di catena di custodia PEFC™ e FSC®, garantendo così l'origine sostenibile del legno e della cellulosa utilizzati come materie prime. Lecta ha ottenuto anche la certificazione ISO 50001 sull'efficienza energetica, la certificazione ISO 9001 per la qualità e la certificazione OHSAS 18001 per la sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.