DOCUMENTAZIONE TECNICA

Documentazione tecnica autocopiativa

AUTOCOPIATIVA

In condizioni normali di stoccaggio, con una temperatura di 18-24 ºC,un’umidità relativa del 50-60% e nell'imballo originale, Eurocalco può essere utilizzata entro 5 anni dalla data di fabbricazione.

Eurocalco garantisce la leggibilità della copia per un minimo di 20 anni in condizioni normali di archiviazione.

Le leggibilità sia della carta che della copia può essere seriamente danneggiata dall'esposizione alla luce solare, o a fonti luminose simili. Allo stesso modo, Eurocalco non va esposta a condizioni chimiche attive, cioè con ad ambienti con vapori di prodotti chimici.

La carta Eurocalco viene prodotta ed imballata in condizioni controllate di umidità e temperatura; l’imballo è quello adeguato a mantenere la carta in condizioni stabili durante il trasporto e lo stoccaggio.

Le raccomandazioni per un adeguato stoccaggio sono le seguenti:
Conservare la carta nel suo imballo fino al momento dell'uso. Per quanto possibile mantenere stabili i livelli di temperatura e umidità (temperatura 18/24 ºC; 50-60 % umidità relativa), evitando la vicinanza di radiatori, tubature dell’acqua, correnti d'aria, l'azione diretta della luce solare e il contatto con le pareti.

Se le condizioni del magazzino sono diverse da quelle della sala stampa, è consigliabile lasciare la carta per un periodo nella stessa sala prima della stampa, in modo tale che la carta raggiunga la temperatura ambiente, tenendola sempre nell'imballo originale.

Lo stoccaggio si deve effettuare sempre sui lati piani delle bobine.

Evitare di impilare carta non imballata su superfici che non siano lisce e ad altezze superiori a 2 metri.

Foglio Eurocalco CB

La pressione della taglierina potrebbe danneggiare le microcapsule pertanto va tenuto conto delle seguenti raccomandazioni:

Ridurre al minimo la pressione che agisce sul blocco reggicarta (circa 2-2,5 Kg/m2).

Posizionare dei fogli di cartone, gommapiuma o feltro sulla pila di carta da tagliare o farli aderire al blocco reggicarta.

Altezza della carta corrispondente alla quantità di 500 fogli per ogni taglio.


Foglio Eurocalco CFB

Oltre alle precedenti raccomandazioni, è conveniente utilizzare una lama a ghigliottina appena affilata e con un angolo di taglio adeguato (19º circa) per ridurre al minimo la riga colorata.


Foglio Eurocalco CF

Il foglio CF si taglia allo stesso modo della carta patinata comune, sebbene anche in questo caso sia consigliabile utilizzare una lama appena affilata onde evitare l'incollatura del blocco. Dopo il taglio con la taglierina occorre areare la carta.

Accertarsi che il lato da stampare sia all'esterno.

Non avvolgere le bobine con eccessiva forza, ma solo con quella necessaria per la corretta stampa su macchina.

Applicare una tensione uniforme e costante.

Evitare eventuali scorrimenti durante l'avvolgimento.

Realizzare con la massima cura le operazioni con carrelli, assi, sbarre, ecc. In generale vanno evitati qualsiasi pressione eccessiva o sfioramento che potrebbero spezzare le microcapsule situate nel lato inferiore della carta (nel caso di Eurocalco CB si danneggerebbe la capacità copiativa e nella CFB si potrebbe verificare inoltre la comparsa di macchie sullo strato superiore).

Le operazioni di bobinatura con Eurocalco CF si effettuano nello stesso modo delle normali carte patinate.

Si possono usare i normali inchiostri di stampa, sebbene sia conveniente seguire le seguenti raccomandazioni:

Utilizzare inchiostri con basso contenuto di solventi, che potrebbero danneggiare la capacità di copia del foglio CF e favorire la comparsa di macchie indesiderate.

Utilizzare inchiostri con tack medio o basso; se necessario e con la consulenza del produttore degli inchiostri, si possono aggiungere additivi per diminuire il tack dell'inchiostro.

Evitare l'eccessivo accumulo di inchiostrio, che potrebbe dar luogo a un effetto barriera e impedire un buon contatto tra gli strati; ciò a sua volta, provocherebbe una diminuzione della copiabilità.

La Colla Eurocalco è stata sviluppata per essere usata con le carte Eurocalco. Usando colle di altre marche, non si garantiscono i risultati.

Le patinature di microcapsule e dello strato ricevente sono state sviluppate per un funzionamento ottimale usando tutti i fogli della marca Eurocalco. Se si mescolano le carte Eurocalco con carte di altre marche, i risultati di copia non vengono garantiti.

Nelle condizioni di stoccaggio consigliate e tenuta all'interno della confezione originale, la Colla Eurocalco si può conservare per almeno 12 mesi.

Utilizzando la carta Eurocalco CFB 53 g/m2, il numero di copie dipenderà dal sistema di stampa:

  • Scrittura a mano: 4/6 copie
  • Scrittura a macchina: 8/12 copie
  • Stampa a matrici: 3/7 copie

 Eurocalco Unit è una carta "autocopiante autocontenuta". Tale carta presenta nel lato superiore i due strati di patina (trasmittente CB e ricevente CF). Ciò consente di utilizzarla come terzo foglio con un primo foglio di carta normale, cioè, senza alcun trattamento di "stuccatura" o patinatura. In tal modo, si può scegliere liberamente il tipo di carta per il primo foglio del modulo. Ad esempio, il primo foglio può essere una carta di alta qualità, una carta per assegni o qualsiasi superficie sulla quale, esercitandovi pressione, occorre che rimanga la copia sulla carta Eurocalco Unit. Nel seguente disegno è possibile osservare l'utilizzo della carta Eurocalco Unit con una carta naturale normale (senza patinatura):

Grafico che mostra l'utilizzo di carta Eurocalco con carta naturale normale

Eurocalco Unit CB è una carta "autocopiante autocontenuta CB". Tale carta presenta nel lato superiore i due strati di patina (trasmittente CB e ricevente CF) e in quello inferiore uno strato trasmittente CB. In tal modo si può usare come secondo foglio in un set di tre fogli in cui il primo sia un foglio normale (non patinato) e il terzo un CF normale, come indicato nel disegno. Con la carta Unit CB, si può scegliere liberamente il tipo di carta per il primo foglio del modulo. Ad esempio, il primo foglio può essere una carta di alta qualità, una carta per assegni o qualsiasi superficie sulla quale, esercitandovi pressione, occorre che rimanga una prima copia sulla carta Eurocalco Unit CB. La seconda copia rimarrà sulla carta CF.

Grafico: Eurocalco Unit CB è una carta autocopiante autocontenuta CB