Sostenibilità in cifre

2016
DATI IMPORTANTI

Parametri ambientali

Lecta Environmental Parameters

Acquisto di cellulosa certificata PEFC™/FSC®

Acquisto di cellulosa certificata PEFC/FSC
70% 2016
36% 2006

Nel 2016 Lecta ha consumato un totale di 674.397 m3 di legno di eucalipto proveniente dalla Spagna e dal Portogallo per la fabbricazione di cellulosa nel suo stabilimento di Saragozza (Spagna). Questa quantità rappresenta il 30% della cellulosa che Lecta utilizza per la produzione di carta, mentre il resto proviene da fornitori esterni, tutti con certificazione PEFC™ e/o FSC®.

Lecta si attiene al Regolamento Europeo del Legno (Regolamento n° 995/2010), che proibisce il commercio nel mercato europeo del legno o dei prodotti del legno provenienti da disboscamento illegale.

Fanghi essiccati (kg/t)

Fanghi essiccati (kg/t)
10,22 2016
14,46 2006

Dal 2012 ad oggi Lecta ha mantenuto il livello dell'emissione dei fanghi essiccati per tonnellata di carta prodotta.

Nel 2016 Lecta è riuscita a valorizzare il 98,04% dei fanghi generati durante il processo produttivo destinandoli principalmente al compostaggio agricolo.




Rivalorizzazione dei fanghi

Rivalorizzazione dei fanghi
98% 2016
42% 2006



Portata scarico acqua (m3/t)

Portata scarico acqua (m3/t)
10,39 2016
14,20 2006

USO DELL'ACQUA | I costanti miglioramenti nel riutilizzo dell'acqua di processo, il rinnovamento e l'installazione di nuovi impianti nonché una maggiore consapevolezza del personale aiutano Lecta ad avere una gestione idrica sempre più efficiente, fondamentale nei processi di produzione della carta e della cellulosa.

Negli ultimi dieci anni, la portata scarico acqua utilizzata nella produzione della cellulosa e della carta è stata ridotta di oltre il 26,8%.




SST (kg/t)

SST (kg/t)
0,15 2016
0,27 2006

QUALITÀ DELL'ACQUA | Due dei principali parametri che misurano la qualità dell'acqua resa alla natura dall'industria cartaria sono la Domanda Chimica di Ossigeno (COD) e i Solidi Sospesi (SST).

Dal 2012 Lecta ha ridotto il valore COD di oltre il 42% e il valore SST del 25%.




COD (kg/t)

COD
1,20 2016
1,80 2006

Dal 2014 Lecta continua a ridurre il valore COD per tonnellata; nel 2016 è stato di 1,21 kg

Emissioni di CO2 (t CO/t)

Emissioni di CO2 (t CO2/t)
0,32 2016
0,40 2006

EMISSIONI DI CO2 | Tutte le fabbriche di Lecta effettuano rigidi controlli di efficienza energetica, consentendo di ridurre ogni anno le emissioni di CO2 per tonnellata di carta prodotta. Dal 2006 la riduzione totale è stata di un 20%.




Consumo di energia (MWh/t)

Consumo di energia (MWh/t)
2,11 2016
2,48 2006

CONSUMO ENERGETICO | L'adozione in tutti gli stabilimenti di un sistema di gestione energetica certificato dallo standard ISO 50001 e l'uso efficiente e responsabile dell'energia come priorità, hanno permesso a Lecta di ridurre progressivamente dal 2006 ad oggi il consumo di energia per tonnellata di carta. Nel 2016 il consumo energetico è stato di 2,11 MWh/t.




Energia autoprodotta

Energia autoprodotta
139% 2016
101% 2006

COGENERAZIONE | Lecta ha potuto aumentare progressivamente la quantità di energia elettrica autoprodotta, che attualmente è maggiore della quantità di energia consumata.

Le fabbriche di Lecta a Saragozza, Leitza, Motril, Sant Joan les Fonts, Le Lardin-Saint-Lazare e Riva del Garda dispongono di impianti di cogenerazione.